logo

Carissimi colleghi

Da un’idea del direttore dell’Istituto Nazionale per il Commercio Estero di Bratislava, e alcuni Ristoratori Italiani in Slovacchia vorremmo stimolare la vostra attenzione per informarvi che é nata L´Associazione della Ristorazione Italiana in Slovacchia sigla A.I.R.S., legata al settore enogastronomico in generale, che ha come denominatore comune la cultura della cucina italiana.


La diffusione della cucina italiana nei Paesi esteri è stato il fenomeno spontaneo, nato a seguito della grande emigrazione italiana della fine del 1800. Difatti la cucina italiana nella sua diversità regionale, ha contribuito a creare una fusione di gusti e piatti che l’hanno resa celebre in tutto il mondo.

In questa situazione, l’immigrato, ha conservato il ricordo della cucina italiana e si è ritrovato a mangiare insieme con altri immigrati in una tavola imbandita come se fosse una famiglia allargata, spesso descritta con simpatia da films americani.

Questa concezione della tavola e della famiglia allargata in seguito si è trasformata in: un’osteria, una trattoria, una pizzeria, un ristorante, luogo d’incontro dei nostri connazionali cui presto si sarebbero innamorati anche i non italiani.

L’aspetto della cucina in cui gli italiani si identificano e si riconoscono, è la concezione che hanno della tavola, del cibo, e della funzione sociale del stare a tavola che essa rappresenta, la quale viene a loro trasmessa dalla famiglia come un valore irrinunciabile.

La religione con l’idea della sacralita’ del pane, del vino e della mensa; la famiglia con la tavola come centro dei rapporti umani; la tradizione che identifica le feste, le ricorrenze, la stagionalita’ dei cibi; l’ospitalità’ la quale rafforza i legami di parentela, d’amicizie e di solidarieta’ fra chi divide lo stesso pane e lo stesso sale; tutto contribuisce a fare della tavola imbandita il segno d’identificazione degli italiani.

A tutto questo si aggiunga che gli italiani hanno una particolarita’ unica e cioe’ a differenza di tutti gli altri popoli; non mangiano per vivere, ma vivono per mangiare. Inoltre, sanno cucinare, o per lo meno, sanno ricordare come si cucina nelle loro famiglie, sanno riconoscere i sapori delle diverse manipolazioni. Anche gli uomini nonostante una lunga tradizione maschilista amano cucinare e spesso si innesca una dualita’ tra uomo e donna.

L’Associazione sara’ assolutamente senza scopo di lucro, apolitica e apartitica ed eventuali legami con le realta’ associative italiane gia’ presenti in Slovacchia saranno valutate in sede assembleare.

Abbiamo in ogni caso la certezza che l’ICE, quindi una realta’ istituzionale italiana, ci aiutera’ a muovere i primi passi e speriamo in seguito di averlo come prezioso alleato.

L’intento della commissione costitutrice di questa iniziativa é quello in primis di contarci, di unirci in modo di saldare le vecchie amicizie e di formarne delle nuove tra operatori italiani, ma non solo, che hanno scelto di operare nel settore dell’alimentazione qui in Slovacchia. Coscienti del fatto che il business enogastronomico italiano in questo Paese riveste un’importanza di tutto rispetto.

Divulgare la cultura enogastronomica italiana nelle sue piu’ svariate e molteplici forme: dal ristorante di lusso, alla pizzeria; dal vino da tavola alle piu’ prestigiose riserve; dal tartufo alla bruschetta, l’importante che sia tutta merce di qualita’ sicura e garantita e che provenga per la maggior parte dall’industria e dall’artigianato italiano. Cercando in armonia col paese che ci ospita di far capire la differenza della Ristorazione FATTA DA Italiani nel pieno rispetto delle regole, usando i prodotti Italiani di qualitá che la Cucina Italiana richiede . A differenza di chi invece di Italiano espone solo bandiere e nomi ,usati per attirare clienti , causando una disinformazione a discapito della cucina Italiana. Nel pieno rispetto della libera concorrenza e della multietnicitá riconoscendo ad alcuni di questi operatori il merito di cucinare buoni piatti con nomi pseudo Italiani, ma ben lontani dalla nostra cultura.

Per fare questo riteniamo che sia doveroso e sicuramente utile confrontarci ed unirci per rivestire un ruolo ancora piu’ importante e significativo nei confronti delle istituzioni, dei referenti italiani, e perche’ no della clientela che si abitua sempre piu’ alla peculiarita’ della nostra offerta.

In altre parole, oltre che alla diffusione dei nostri cibi cerchiamo di formare una lobby che ci permetta di far sentire piu’ forte la nostra voce in un Paese che per molti aspetti è aperto alle nostre iniziative ma per altre è ancora troppo lontano dal nostro modo di operare.

Concludiamo questa breve presentazione affermando che avremmo piacere di incontrarvi e/o contattarvi per sentire che cosa ne pensate della nostra idea,.

Abbiamo giá uno stemma identificativo dei ristoranti aderenti all’Associazione, il quale sara’ utilizzato quale biglietto da visita in tutte le occasioni, ed esposto per informare la clientela che il Ristorante é garantito dall A.I.R.S. e pertanto rispetta le norme e le regole della Cucina Italiana.

Siamo convinti che l’iniziativa trovera’ il consenso di tutti coloro che operano nel Paese e si ispirano all’italianità’ del mangiare sano e di qualita’.


La Commissione Costitutrice

NB. Per velocizzare l’informazione vi preghiamo di far pervenire una propria e-mail e/o nr. fax